La corsa all’oro delle banche centrali – Armando Savini

In questo video abbiamo come ospite

Solide fonti di informazione riferiscono di quelle che sarebbero le vere finalità del viaggio del cancelliere Olaf Scholz in Cina la scorsa settimana con al seguito una foltissima rappresentanza della potente Confindustria tedesca. Nel giorno che ha preceduto le elezioni di midterm le borse europee hanno registrato scambi estremamente contenuti mentre le criptovalute hanno ceduto. Le banche centrali acquistano oro al ritmo più veloce degli ultimi 55 anni. La Banca Nazionale Svizzera perde quasi 143 miliardi di dollari nei primi nove mesi! Cos’è successo? Il fondo di investimento internazionale Elliott in una lettera ai propri clienti evidenzia che il mondo è sulla strada dell’iperinflazione globale che potrebbe portare a un collasso sociale internazionale. I principali fatti geo-economici di questi giorni analizzati assieme all’economista e scrittore ARMANDO SAVINI. Conduce l’intervista CARLO SAVEGNAGO

(Visited 1570 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche