“Emergenze” e opinione pubblica: l’effetto della propaganda dura sempre meno – Paolo Borgognone

In questo video abbiamo come ospite

Le teste d’ariete del pensiero unico costrette a prendere atto che la controffensiva ucraina è un flop; ora sono concentrate su come modificare gradualmente la narrazione per non ingenerare nella pubblica opinione la convinzione di essere stata manipolata. Abbiamo fatto il punto della situazione assieme allo storico e scrittore PAOLO BORGOGNONE. Conduce CARLO SAVEGNAGO

(Visited 1601 times, 1 visits today)

Potrebbe interessarti anche